Waratahs re-sign Hegarty


Brumbies vs Hurricanes: Five things we learned


Waratahs v Highlanders: Five things we learned


'Hand of God' helps Brumbies to big win


Waratahs show spark in trial win


Sopoaga signs with Wasps


Stormers scrum prowess sinks Rebels


Lance to steer Reds in final trial


TEAM NEWS: Swain to start against Sunwolves, Kuridrani returns


Hunt to link up with Cooper in club rugby

Coppa del Mondo Boulder 2015: Jan Hojer e Megan Mascarenas vincono a Vail

  • MEDIATORECONDOMINIALE
  • August 18, 2019
  • News
  • No Comments

La seconda tappa della Coppa del Mondo Boulder è stata vinta il 6 giugno 2015 a Vail, USA, da Megan Mascarenas e Jan Hojer. Michael Piccolruaz 19°, Stefan Scarperi 35°.

Dopo la prima tappa a Toronto in Canada, lo scorso weekend la Coppa del Mondo Boulder si è trasferita a Vail, USA dove 76 uomini e 52 donne hanno partecipato alla seconda tappa del circuito.

Il boulderista tedesco Jan Hojer ha vinto col più piccolo dei margini; in finale il campione europeo in carica ha chiuso 3 boulder in 4 tentativi, impiegando 4 tentativi per raggiungere la zona bonus, mentre lo statunitense Nathaniel Coleman ha chiuso anche lui 3 boulder, ma con due tentativi in più per raggiungere i bonus. Il secondo posto di Coleman a Vail conferma quindi che la sua medaglia d’argento a Toronto di una settimana fa non era venuta dal nulla e Coleman ha battuto, sempre per un margine piccolissimo, il campione del mondo Adam Ondra. Infatti, dopo una brutta partenza sul boulder # 1 il climber ceco è stato poi l’unico atleta a chiudere boulder # 2 e con la vittoria quasi in tasca ha faticato all’ultimo ostacolo, un boulder che quasi tutti gli altri hanno salito al primo colpo.

Nella gara femminile Megan Mascarenas ha vinto la sua competizione internazionale, per la grande gioia del pubblico di casa. La 17enne statunitense si era qualificata sesta per la finale mentre la migliore in semifinale, la giapponese Akiyo Noguchi, ha dovuto accontentarsi della medaglia d’argento. L’inglese Shauna Coxsey ha celebrato il suo ritorno dopo un lungo infortunio vincendo la medaglia di bronzo, davanti alla giapponese Miho Nonaka e l’austriaca Anna Stöhr che si era infortunata al dito al secondo boulder ed era stata costretta ad interrompere la sua gara prematuramente. Da segnalare il magnifico sesto posto della 16enne climber statunitense Margo Hayes che ha prodotto la sua migliore prestazione fino ad oggi.

Vail sarà ricordato per il grande spettacolo di talento statunitense, perché ha coinvolto atleti che raramente si vedono in Europa, ma anche, purtroppo, per una serie di infortuni a discapito di alcuni tra gli atleti più accreditati. Alex Puccio ha subito un infortunio al ginocchio, durante il riscaldamento in isolamento prima del turno di qualificazione, mentre entrambi i due assi francesi Guillaume Glairon Mondet e Alban Levier si sono infortunati durante la gara vera e propria, proprio come la Stöhr. Tale numero di incidenti è insolito e probabilmente semplicemente dovuto alla sfortuna e non allo stile di tracciatura dei boulder, ma non c’è alcun dubbio: lo sforzo richiesto agli atleti in gara è stato davvero intenso.

Jan Hojer, flash #4 in finale

Final results men
1 Jan Hojer GER 3t4 4b4
2 Nathaniel Coleman USA 3t4 4b6
3 Adam Ondra CZE 3t12 4b12
4 Dmitrii Sharafutdinov RUS 2t3 4b7
5 Sean Mccoll CAN 2t3 3b4
6 Kokoro Fujii JPN 2t7 4b14

7 Jason Holowach CAN 1t2 4b12
8 Rei Sugimoto JPN
9 Makoto Yamauchi JPN
10 Jakob Schubert AUT
11 Jorg Verhoeven NED
12 Jeremy Bonder FRA
13 Peter Dixon USA
14 Domen Skofic SLO
15 Shawn Raboutou USA
16 Martin Stranik CZE
17 Guillaume Glairon Mondet FRA
18 Jernej Kruder SLO
19 Michael Piccolruaz ITA
20 Alban Levier FRA
21 David Barrans GBR
21 Rustam Gelmanov RUS
21 Rolands Rugens LAT
24 Benjamin Blaser SUI
25 Daniel Fisher AUS
25 James Kassay AUS
27 Manuel Cornu FRA
27 Andre Difelice CAN
27 Andrew Lamb USA
30 Kevin Heiniger SUI
31 Tomoa Narasaki JPN
31 Simon Unger GER
33 Jongwon Chon KOR
33 Keita Watabe JPN
35 Nathan Phillips GBR
35 Stefan Scarperi ITA
37 Mathias Conrad GER
37 Ian Dory USA
39 Alex Khazanov ISR
39 Josh Larson USA
41 Nicky De Leeuw NED
41 Tyler Landman GBR
43 Robert D’anastasio USA
43 Mickael Mawem FRA
45 Nicolas Pacheco ARG
45 Ben West GBR
47 Alfons Dornauer AUT
47 Andrzej Mecherzynski- Wiktor POL
49 Sebastien Lazure CAN
49 Yoshiyuki Ogata JPN
51 Bjørn Arnel Iisager DEN
51 Kenneth Elvegård NOR
51 Austin Geiman USA
54 Jakub Glowka POL
55 Mauricio Huerta MEX
55 Elias Weiler AUT
57 Mohammad Jafari Mahmoudabadi IRI
57 Michael O’rourke USA
59 Hector Lopez Valdez MEX
59 Ayodele Sopeju CAN
61 Ryan Scurfield USA
61 Jake Tiger CAN
61 Joel Zerr USA
64 Orrin Coley GBR
65 Peter Erard USA
65 Héctor Adrián Martínez Cordero MEX
67 Brendan Mitchell USA
67 Sebastian M Montes ARG
67 William Pair USA
70 Kai Lightner USA
71 Alejandro Martinez Cordero MEX
71 Santiago Schmidt ARG
73 Shaun Hunter CAN
73 Louis Parkinson GBR
75 Nathaniel Spencer USA
76 Ryan Withey USA

Final results women
1 Megan Mascarenas USA 3t4 4b5
2 Akiyo Noguchi JPN 2t4 3b6
3 Shauna Coxsey GBR 2t4 3b7
4 Miho Nonaka JPN 1t1 2b2
5 Anna Stöhr AUT 1t2 2b5
6 Margo Hayes USA 1t4 2b5

7 Petra Klingler SUI
8 Monika Retschy GER
9 Charlotte Durif FRA
10 Julija Kruder SLO
11 Fanny Gibert FRA
12 Angela Payne USA
13 Aya Onoe JPN
14 Katharina Saurwein AUT
15 Karoline Sinnhuber AUT
16 Berit Schwaiger AUT
17 Alex Johnson USA
18 Melissa Le Neve FRA
19 Claire Buhrfeind USA
20 Sol Sa KOR
21 Sierra Blair-Coyle USA
21 Leah Crane GBR
23 Mélanie Sandoz FRA
23 Juliane Wurm GER
25 Kyra Condie USA
25 Stacey Weldon CAN
27 Hannah Midtboe NOR
27 Miwa Oba JPN
29 Grace Mckeehan USA
29 Vera Zijlstra NED
31 Meagan Martin USA
31 Elsa Ponzo FRA
33 Delaney Miller USA
33 Allison Vest CAN
35 Lisa Chulich USA
35 Kayla Lieuw USA
37 Thomasina Pidgeon CAN
37 Anna Vollenwyder AUT
37 Alyssa Weber CAN
40 Emma Horan AUS
41 Rebecca Frangos CAN
41 Francesca Metcalf USA
43 Kaori Hosono JPN
43 Alison Stewart- Patterson CAN
45 Mária Čelková SVK
45 Ashley Edens USA
47 Sofia Heinze Cacho MEX
47 Leanna Lockhart USA
49 Claire Langmore AUS
49 Diane Merrick GBR
51 Erina Miura JPN
52 Sue Brumm USA

Click Here: Discount Golf Appare


Got Something To Say!

Your email address will not be published. Required fields are marked *

BACK TO TOP