Waratahs re-sign Hegarty


Brumbies vs Hurricanes: Five things we learned


Waratahs v Highlanders: Five things we learned


'Hand of God' helps Brumbies to big win


Waratahs show spark in trial win


Sopoaga signs with Wasps


Stormers scrum prowess sinks Rebels


Lance to steer Reds in final trial


TEAM NEWS: Swain to start against Sunwolves, Kuridrani returns


Hunt to link up with Cooper in club rugby

Angela Eiter nuovamente da 9a con Big Hammer

  • MEDIATORECONDOMINIALE
  • August 19, 2019
  • News
  • No Comments

La climber austriaca Angela Eiter ha salito il suo secondo 9a, Big Hammer nella falesia Pinswang in Austria.

E’ al limite dell’incredibile quello che sta facendo Angela Eiter in quest’ultimo periodo: dopo la prima libera del 8c+ Hercules alla Götterwandl e la ripetizione del 8c+ Zauberfee ad Arco che l’hanno portata alla salita di Hades, il suo primo 9a, ieri la climber austriaca ha raddoppiata la posta salendo il suo secondo 9a, Big Hammer nella falesia di Pinswang nel Tirolo. Si tratta di una via liberata dal fortissimo tedesco Christian Bindhammer nel 2005 che all’epoca ce l’aveva descritta dicendo “fino ad ora non avevo mai incontrato dei movimenti che richiedessero così tanti tipi di forza diversi, e una sequenza così complicata.”

La Eiter ci ha raccontato “Faccio ancora fatica a credere di esserci riuscita. Avevo iniziato a provare Big Hammer quest’autunno per la prima volta e non avevo nessuna idea di come risolvere una delle due sezioni chiavi della via. Finalmente ho trovato una sequenza che andava bene per la mia altezza, ma il buco nel passaggio chiave era una vera battaglia, difficile e dolorosa! In tutto ho impiegato circa 10 giorni di tentativi.”

Dieci giorni per un 9a sono davvero pochi ed è indubbio che con quest’ultima salita la Eiter si sta confermando, sempre di più, una delle più forti climbers al mondo.

16/09/2013 – Angela Eiter, 10 anni da campionessa delle gare di arrampicata
Intervista ad Angela Eiter, la campionessa delle gare di arrampicata che recentemente ha dato l’addio ufficiale al mondo delle competizioni

Click Here: rugby jersey


Got Something To Say!

Your email address will not be published. Required fields are marked *

BACK TO TOP